La Cucina del Single è un progetto ideato nel 2000 per Abitare il Tempo, fiera d’arredamento d’interni di Verona, che in quell’anno presentava idee e progetti sul tema ” La cultura dell’abitare” . Ferreri, partendo dall’assioma “dove una famiglia fa una stanza, il single fa una casa”  presentò il progetto di una stanza di 6mx5m che in apparenza era una cucina. In realtà questa si trasformava in bagno, salotto e camera da letto grazie a piani scorrevoli e mobili trasformabili.

Oggi la Cucina del Single è riproposta, in versione rinnovata, con gli arredi realizzati da Molteni e le componenti della cucina realizzate da Xera.

Questa la definizione che ne dà Ferreri

“Per il single la relazione fra gli spazi funzionali non è determinata dalle relazioni con altre persone, il single se single abita solo, ma dalla relazione fra sé e i suoi assoluti: cibo, amore, forma fisica, cultura, amicizia, giardinaggio…
Lo “spazio” del single non segue canoni imposti da consuetudini, ma mette in relazione le funzioni senza vincoli, secondo le necessità.
Il single vive un’idea di libertà… Preferisce la casa all’albergo, scopa e là dove una famiglia fa una stanza lui fa una casa.”

The Kitchen of the Single is a project  of 2000  for Abitare il Tempo, interior design fair in Verona, which that year featured projects and ideas on “living culture”. Ferreri, starting from the axiom “where a family makes a room, the single makes a house, ” presented the project of a 6mx5m room that was apparently a kitchen. In reality, this turned into a bathroom, living room and bedroom floors with sliding and convertible furniture.

Today the Kitchen of the Single is presented again, in a renewed version, with furniture made by Molteni and kitchen components made by Xera.

This is the definition given by Ferreri

“The relationship between singles and functional spaces is not determined by other people (singles if single live alone), but by their relationship with absolutes: food, love, fitness, culture, friendship, gardening…
The “spaces” singles live in do not follow the canons imposed by custom, but relate functions without constraints, as necessary.
Singles live an idea of freedom… They prefer home to hotel, screw around, and where a family makes a room they make a house.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci